Polizza Vita: Le parole come assicurazione o polizza fanno sorgere sempre molti dubbi. Se poi decidiamo di voler affrontare il tema assicurazione sulla vita perché abbiamo deciso di stipularne una, le perplessità aumentano!

Polizza Vita

Indice di questo articolo:

 

1) Cosa  è la polizza Temporanea Caso Morte? Polizza Vita

2) Come funziona la polizza Temporanea Caso Morte? 

3) È detraibile la polizza Temporanea Caso Morte? Polizza Vita

4) Conclusione

Cerchiamo, con questo articolo, di darvi qualche informazione in più rispondendo alle domande più comuni che generalmente ci vengono poste.

 

1) Polizza Vita: Cosa è la polizza Temporanea Caso Morte?

  • È un contratto di assicurazione sulla vita che serve per tutelare il futuro della famiglia nel caso venisse a mancare un reddito importante; in pratica in caso di decesso dell’assicurato, i beneficiari ricevono un capitale scelto e indicato in polizza.
  • La polizza ha una durata scelta dall’assicurato ed è valida per tutto quel periodo di tempo specifico. La Temporanea Caso Morte è definita anche polizza a “puro rischio”: ci sono due possibili conclusioni
    • Alla scadenza del contratto non si è verificato l’imprevisto e quindi l’assicurato è in vita: il contratto si considera concluso e i premi versati restano alla Compagnia di assicurazione (esistono però anche delle polizze PayBack che ti restituiscono i premi in caso di mancato sinistro).
    • L’assicurato muore durante il periodo di validità del contratto: la Compagnia liquida ai beneficiari, il capitale assicurato.
  • Inoltre è bene sottolineare che se la morte avviene nel primo anno, o anni dopo aver stipulato la polizza, viene versato comunque l’intero capitale sottoscritto.

 

2) Polizza Vita: Come funziona la polizza Temporanea Caso Morte?

 

  • La Polizza Vita Caso Morte serve a garantire ai familiari una continuità economica in caso di scomparsa prematura dell’assicurato. È utile soprattutto, ad esempio, per un capofamiglia che rappresenta il maggiore percettore di reddito all’interno del nucleo familiare.
  • In base al capitale che si intende assicurare, viene calcolato il premio da pagare annualmente per tutta la durata della polizza.
  • I costi della polizza sono variabili perché dipendono da diversi fattori come l’età, la durata lo stato di salute attuale e pregresso, il tipo di lavoro svolto. Più si è giovani e più il premio sarà basso. Alcune polizze tengono conto anche dello status fumatore/non fumatore: il premio sarà più alto se si è fumatori.

 

3) Polizza Vita: È detraibile la polizza Temporanea Caso Morte?

 

  • Si, la Temporanea Caso Morte è una delle poche polizze per cui è prevista la detrazione fiscale.
  • Puoi detrarre fino al 19% degli importi versati per la tua copertura assicurativa, fino a un massimo di € 530.

 

Conclusione

L’unico obiettivo di questa tipologia di prodotto assicurativo è lasciare un capitale ai beneficiari in casi di morte prematura.

Al di là del fatto che tutti dovremmo avere una polizza TCM, è particolarmente adatta per:

  • Chi ha un mutuo o finanziamento in essere e vuole aiutare la famiglia a pagare le rate.
  • Chi è preoccupato di cosa possa succedere alla famiglia perché è l’unica o la principale fonte di reddito.
  • Chi vuole semplicemente garantire ai propri cari una immediata disponibilità di capitale.
  • Il padre di famiglia che si preoccupa del futuro dei propri figli.

Se siamo riusciti a chiarire ogni dubbio e vuoi fare un preventivo gratuito, chiamaci

Se invece hai ancora delle domande o curiosità, contattaci e risponderemo alle tue esigenze.


CONTATTACI SENZA IMPEGNI

Oltre - Assicurazioni VelletriOltre - Assicurazioni VelletriOltre - Assicurazioni VelletriOltre - Assicurazioni Velletri